mal-di-testa (2)_800x450

Come evitare il mal di testa prima che diventi lancinante

Il mal di testa è un fenomeno ricorrente nella vita di moltissime persone. Può trattarsi di un mal di testa lieve, che quindi influisce poco sul benessere, ma in altri casi invece il male alla testa è talmente forte da rendere impossibile il lavoro e la vita quotidiana: questo è il momento in cui si può ricorrere a medicinali come il Buscofen e poi rivolgersi ad un medico. Tuttavia alcune buone abitudini possono aiutare a ridurre l’incidenza del male alla testa nella propria vita.

  • Fare ginnastica. Il movimento e lo sport costante possono aiutare a prevenire le emicranie: si tratta di un fenomeno dimostrato, perché l’attività sportiva migliora la circolazione del sangue al cervello, che risulta più ossigenato.
  • Bere a sufficienza. Un altro fattore importante per scongiurare il mal di testa è la corretta idratazione. Diversi studi hanno dimostrato che la disidratazione può scatenare un mal di testa su tre. Bisognerebbe bere ogni giorno 1,5-2 litri di acqua, a seconda anche del proprio fabbisogno e della stagione. Si può assumere acqua anche sotto forma di tisana o di brodo.
  • Dormire bene. Quando si dorme poco e male, di solito si ha dolore alla testa. Questo perché il riposo è fondamentale per prevenire l’emicrania: migliorare la qualità del sonno è possibile cercando di dormire almeno sei ore a notte, ed optando per cuscini e materassi di qualità.
  • Controllare la dieta. La dieta influenza tutto, dall’umore al mal di testa. Ci sono cibi che causano una lunga e cattiva digestione e questo può essere un fattore scatenante dell’emicrania. Per questo sarebbe meglio privilegiare un’alimentazione naturale, ricorrere meno possibile a cibi unti, grassi e precotti, e mangiare almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno e cibi ricchi di magnesio e selenio.
    In particolare, fate attenzione ai cibi ricchi di zucchero e quindi ai dolci: è comprovato che possono favorire l’emicrania.
  • Calcio e magnesio sono i minerali che possono aiutare contro il mal di testa in modo del tutto naturale: rilassano i muscoli, aumentano la circolazione del sangue. Bisognerebbe assumerli per mezzo degli alimenti, ma se si è carenti, si può anche pensare agli integratori.
  • Fumo ed alcol sono altre sostanze che sono dannose per l’organismo. Quindi bisognerebbe evitare il fumo, e bere solamente in poche occasioni. Attenzione soprattutto al vino rosso, che può favorire pesantezza e mal di testa.
  • La ginnastica posturale può essere d’aiuto. Le posizioni sbagliate possono causare un’emicrania, e in questo caso a poco serve assumere farmaci per curare i sintomi, se prima non si cura la causa del problema. Dormire bene, stare seduti o in piedi bene è la prima soluzione, ed anche fare ginnastica posturale.
  • La caffeina può favorire il mal di testa: attenzione quindi a quando la si assume e quanto. In alcune persone, la caffeina provoca mal di testa, prova a cercare di capire se anche tu sei una di quelle.
  • Evita lo stress. In accumulo con altri fattori, lo stress causa mal di testa. Oltre all’attività fisica, potrebbe farti bene anche seguire un corso di yoga.

Related posts: