alimenti da evitare di mangiare con glicemia alta

Glicemia alta: Quali cibi sono sa evitare in assoluto

Alimenti da evitare in caso di glicemia alta e consigli utili per abbassarla

Il termine glicemia identifica la concentrazione di glucosio nel sangue. Esso ha un ruolo fondamentale perché si tratta di un nutriente indispensabile alla vita delle nostre cellule. Il glucosio si assume tramite l’alimentazione ma, può anche essere sintetizzato dall’organismo stesso.

In un soggetto sano la glicemia, nel corso del’intera giornata, assume valori tra 60 e 130 mg/dl, mentre in un individuo a digiuno va dai 70 ai 110 mg/dl. Nei casi in cui, un paziente a digiuno arriva a 110/125 mg/dl allora si parla di iperglicemia.

Si tratta di un valore da tenere sotto stretto controllo perché una condizione di iperglicemia potrebbe degenerare in diabete o condizione di intolleranza al glucosio. In tutto questo l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale ed in questo articolo ci occuperemo proprio di esaminare quali cibi evitare con la glicemia alta, per non compromettere ulteriormente i valori.

Tra gli alimenti che favoriscono i picchi glicemici nei soggetti predisposti vi sono lo zucchero, i dolci, le bevande zuccherate e tutti i prodotti da forno preparati utilizzando farine raffinate. Esse, infatti, essendo alimenti ad alto indice glicemico, tendono a far aumentare vertiginosamente i livelli di glucosio nel sangue, favorendo così l’iperglicemia.

L’indice glicemico consiste nella capacità dei carboidrati contenuti degli alimenti di aumentare i livelli di glicemia (ovvero il valore che quantifica la quantità di glucosio presente nel sangue) . Più un carboidrato è facilmente digeribile più è alto il proprio indice glicemico.

Ora che ti è chiaro come modificare l’alimentazione per evitare che i livelli di glicemia siano eccessivamente alti, ti stai domandando cosa dovresti prediligere per far si che il metabolismo non si rallenti, di conseguenza che il tuo peso corporeo aumenti e che il pancreas non abbia alcun problema? La scelta migliore è quella di optare per prodotti integrali, prodotti con farine non raffinate.

Di seguito la lista di alcuni alimenti con indice glicemico alto, medio e basso. Questi ultimi, ovviamente, sono quelli da prediligere per preparare pasti sani e tenere sotto controllo la glicemia:

  • Alimenti sconsigliati con alto indice glicemico: miele, patate fritte e cotte al forno, zucchero saccarosio, cracker, pane bianco e riso arborio;
  • Alimenti da consumare con moderazione, a medio indice glicemico: spaghetti, banana, pane di segale, arancia, uva, carote, kiwi e mango;
  • Alimenti consigliati perché a basso indice glicemico: pera, prugna, yogurt, latte magro e di soia, lenticchie, fagioli bolliti, cereali integrali e fruttosio.

Related posts: