Ginocchio malmesso?, ecco tutto quello che devi evitare per non provare dolore

Che tu sia un runner oppure un amante della passeggiata quotidiana, questo periodo di quarantena ha reso tutti più bloccati i più soggetti ai dolori del corpo.

Certo, si possono fare tanti esercizi e tante attività all’interno della propria casa, ma non sono minimamente paragonabili alle attività sportive che si possono fare all’aperto.

In questo periodo di costrizione forzata a casa tante persone passano la maggior parte del tempo seduti tra la sedia e il divano;  se questo da una parte giova alla nostra tranquillità e ci ha reso possibile recuperare alcuni aspetti della nostra vita, per altri aspetti ha generato non pochi problemi a livello di salute.

Uno degli aspetti infatti che più ha creato problemi con il coronavirus è un aumento incredibile delle persone che soffrono nelle articolazioni della gamba.

Questo è dovuto infatti principalmente alla sedentarietà che si è venuta a creare manchi alla perdita di tono muscolare di alcuni muscoli dell’arto inferiore.

Immaginiamo infatti tante persone di una certa età che prima erano abituati ad uscire di casa e magari a svolgere un’attività sportiva normale; Tutto d’un tratto adesso anche fare una rampa di scale diventa uno sforzo non da poco.

Una delle cose Infatti più frequenti  che si creano con l’immobilità è la comparsa di un forte dolore che coinvolge il ginocchio inteso non solo come articolazione ma anche come muscoli.

vediamo quindi cosa assolutamente evitare per creare o peggiorare un dolore al ginocchio e cosa invece è bene fare per migliorare.

Cosa evitare per un dolore al ginocchio

Sedentarietà

La sedentarietà è forse uno dei nemici più grandi  per le patologie degenerative e osteoarticolari dell’arto inferiore.

Ricordiamoci sempre che il nostro corpo è fatto per il movimento:  pensate che esistono degli studi scientifici internazionali che hanno mostrato come Solamente dopo 5 giorni di mancato utilizzo della gamba produca una riduzione significativa del tono muscolare dei muscoli della coscia.

Passare Quindi tante ore Sdraiati sul divano oppure seduti davanti ad una sedia e ad un computer crea un importante riduzione della forza muscolare che è estremamente collegata alla gonalgia ( il dolore al ginocchio).

Mangiare troppo

Ovviamente alla sedentarietà spesso è legato l’aumento del peso. Questo perché nelle case di noi italiani la cucina è un elemento centrale di tutta la casa,  con essa quindi la preparazione del cibo diventa un rito E nella preparazione dei cibi noi italiani non siamo secondi a nessuno.

Questo Però continuo mangiare,  accompagnato da una scarsa attività fisica,  genera inevitabilmente un aumento del peso corporeo.  Tralasciando Ovviamente tutti gli aspetti di carattere estetico,  l’aumento della massa corporea genera tanti cambiamenti nelle articolazioni del ginocchio. Infatti  si è visto che per ogni kg di peso Che viene messo sul corpo per un gioco di forze sul ginocchio se ne trasmettono 3.

Quindi è facile capire come le articolazioni del ginocchio Sono messe a dura prova con i chili che vengono messi su.

Per questo motivo cercare di moderare la quantità di cibo ingerito può essere una buona soluzione per chi soffre di dolore al ginocchio.

Meglio la forza che l’elasticità

Nella gestione di un dolore al ginocchio la cosa migliore da andare a ricercare è sicuramente un aumento della forza contrattile dei muscoli. Alcuni pensano che è importante eseguire solamente uno stretching della muscolatura anteriore o posteriore per avere un corpo sano.

Ciò che in verità è veramente necessario è che ci sia un continuo allenamento sulla capacità gli esprimere forza della muscolatura e quindi prevenire una debolezza muscolare.

sicuramente fare esercizi di stretching o utilizzare uno strumento come il foam roller può aiutare a mantenere il corpo mobile è abile di muoversi;  Ma la vera differenza sulla riduzione del dolore al ginocchio è incrementare il carico e la forza dei vari muscoli, soprattutto il quadricipite, il polpaccio e i muscoli ischiocrurali.

Non procrastinare

Molte persone davanti ad un dolore fisico pensano che come questo è insorto in maniera facile, altrettanto facilmente scomparirà da solo.

Dobbiamo ricordare come nel momento in cui compaia un dolore il cervello e il corpo stesso stanno mostrando la presenza di un problema a cui è necessario porvi rimedio.

Nei casi di dolore al ginocchio fatti Molte volte i pazienti portano avanti questi dolori rendendo difficile quindi curarli.  Più un dolore infatti è mantenuto nel tempo più è facile che questo diventi cronico.

In questi casi infatti la soluzione migliore da adottare e recarsi da un fisioterapista specializzato e affrontare il problema in maniera repentina ed incisiva

So per certo che tante persone provano dei rimedi fai da te per combattere il dolore al ginocchio,  Purtroppo però non sempre è così semplice perché sono tanti i motivi che possono causare e aggravare una gonalgia.

Le terapie per questo tipo di problemi infatti non sono tutte uguali, la cosa fondamentale è Sicuramente l’individuazione E la creazione di un iter riabilitativo su misura del paziente.