Galatea del Matrimonio: Ecco gli errori da evitare

Con il termine galateo s’intende l’insieme delle norme comportamentali con cui si identifica la buona educazione nei rapporti sociali. Anche il mondo delle nozze ha un suo galateo che aiuta sicuramente a rendere l’atmosfera più raffinata e rispettosa. Andiamo a scoprire, in questa guida proposta da Dolci Sposi (http://dolcisposi.it/) il magazine dedicato a tutto ciò che riguarda l’organizzazione e pianificazione delle nozze, le principali regole da seguire del galateo del matrimonio per evitare brutte figure dinanzi agli ospiti.

Il galateo delle partecipazioni

Dovrebbero essere spedite circa 3 mesi prima della data delle nozze e riportare, all’esterno, l’indirizzo del destinatario che dovrà essere scritto a mano, con un tratto elegante in grigio o in nero. La data deve essere scritta seguendo una disposizione precisa ossia mettendo per prima il giorno della settimana, il numero, il mese ed infine l’anno.

Galateo matrimonio: i testimoni

I testimoni hanno il compito di assistere gli sposi durante tutte le fasi di preparazione del matrimonio, fino alla mattina stessa dell’evento.
Nello specifico, quelli dello sposo oltre all’organizzazione dell’addio al celibato, propongono il primo brindisi durante il banchetto nuziale, custodiscono le fedi fino al giorno del grande evento e si occupano dell’offerta in chiesa per il sacerdote.
Le testimoni della sposa, invece, pianificano l’addio al nubilato, forniscono consigli riguardo gli addobbi floreali sia per la chiesa che per la sala ricevimenti e suggerimenti sull’abito da sposa e l’acconciatura.

Galateo matrimonio per la sposa

Anche gli sposi devono seguire delle norme stabilite dal galateo del matrimonio a partire dall’abito, gli accessori ed il comportamento.
Partiamo dall’abito da sposa. Non si dovrebbe entrare in chiesa con un abito da sposa dalle scollature vertiginose ma, molte atelier ad oggi, propongono vestiti con la schiena scoperta, per risolvere il problema ci vengono incontro i veli abbastanza coprenti ed i copri spalla. Un accessorio che va indossato sono le calze in quanto secondo il bon ton sono sinonimo di eleganza e sobrietà.
Per quanto riguada il comportamento la sposa dovrebbe arrivare in chiesa in auto con qualche minuto di ritardo ed entrare nel lato sinistro della navata per poi uscire dal destro. Terminata la cerimonia durante il ricevimento la sposa dovrà passare tra i tavoli degli invitati, assicurandosi che tutti gli ospiti siano soddisfatti della festa.

Galateo matrimonio per lo sposo

Tra gli abiti preferiti dagli sposi troviamo il tight, il mezzo tight ed il frac, ma ognuno di questi deve essere indossato in diversi momenti della giornata. Il tight, chiamato anche “morning dress”, ed il mezzo tight sono indicati per una cerimonia tradizionale e si indossano di giorno preferibilmente entro le ore 16.00.
Il frac è un abito di notevole eleganza e può essere indossato per cerimonie serali dalle 18.00 in poi. Un accessorio che non può mancare nell’abito dello sposo è il fiore bianco, una gardenia o un geranio che indica fedeltà.
Il galateo dello sposo prevede che il bouquet della sposa sia lui ad offrirlo, la composizione può essere recapitata a casa della sposa o direttamente in chiesa prima della sua entrata.

Galateo Invitati: dress code e comportamento

Una regola valida sia per gli sposi che per gli invitati è quella di evitare di indossare abiti troppo vistosi ed appariscenti per non perdere mai di vista la raffinatezza e l’eleganza. Per le donne si consiglia di non indossare vestiti di colore bianco, beige e simili essendo il colore dedicato alla sposa e di evitare scollature eccessive.
Per gli uomini invece, si può optare per un abito blu scuro o grigio da abbinare con una camicia bianca o azzurra. E’ meglio evitare lo smoking, in quanto è un abito più indicato per una cena di gala, mentre tra i principali accessori da privilegiare troviamo l’orologio.
É buona norma che gli invitati siano puntuali il giorno del matrimonio arrivando in chiesa prima della sposa per poi attendere gli sposi all’uscita con il classico lancio del riso e gli auguri.

Galateo regalo matrimonio:

Se gli sposi decidono di scegliere la lista di nozze sarebbe saggio seguirla, ma nessuno impedisce all’invitato di optare per un regalo differente soprattutto se, per vari motivi, non potrà partecipare al matrimonio.
E se gli sposi non vogliono i regali fisici?
In questo caso bisognerebbe partire dal costo del pranzo o cena, insieme alla bomboniera per il numero degli invitati (una persona o una coppia). Ovviamente poi sta all’invitato capire la cifra da poter mettere, senza andare incontro a costi troppo alti che non si può permettere.

Ora che abbiamo appreso il galateo del matrimonio non resta che seguire le regole, senza farsi prendere dal panico, in modo da viversi serenamente il grande giorno in serenità circondati dall’affetto di amici e parenti.