evitare l'eiaculazione precoce

Come evitare l’eiaculazione precoce? Ecco alcuni consigli utili e rimedi efficaci

L’eiaculazione precoce è una delle disfunzioni maschili più sentite ed è provocata da fattori emotivi e/o fisico-organici. Ecco alcuni consigli per ritardarla, risparmiando così momenti di imbarazzo con la partner

Sono tanti gli uomini che non sono in grado di ritardare l’eiaculazione. Se si tratta di una fase passeggera non deve destare particolari preoccupazioni, al contrario, se la fuoriuscita di sperma avviene sempre o quasi prima o poco dopo la penetrazione, allora potreste essere affetti da un disturbo chiamato eiaculazione precoce.

Alla base di questo problema vi sono sia importanti fattori psicologici che biologiche. In questo articolo vi daremo alcuni consigli utili su come evitare l eiaculazione precoce, volti a migliorare la vostra autostima e vita sessuale.

Le possibili terapie per arginare questo problema sono di due tipi:

  • psico-sessuologica
  • farmacologica

Nella maggior parte dei casi si rivela particolarmente efficace la combinazione di entrambi gli approcci.

Terapia psico-sessuologica

Questo tipo di terapia è abbastanza semplice da seguire, per esempio può rivelarsi utile masturbarsi un’ora o due prima del rapporto sessuale in modo tale da ritardare la fuoriuscita di sperma durante l’atto. Il sessuologo, talvolta, consiglia ai propri pazienti anche di evitare i rapporti per un determinato periodo di tempo e di dedicarsi a sperimentare giochi erotici di vario genere, al fine di arrivare al momento del rapporto più sereni e disinvolti.

Terapia farmacologica

Nella maggior parte dei casi vengono impiegate creme anestetiche ad uso topico per evitare l’eiuaculazione prima del previsto. In una piccola percentuale di pazienti il medico prescrive anche antidepressivi. Alcuni di loro, infatti, hanno come effetto collaterale quello di ritardare l’orgasmo. Assumerne una dose moderata prima del rapporto sarà sufficiente a migliorare le prestazioni.

Related posts: